I PERCORSI

I percorsi di AREZZOGRAVEL seguono le tracce del percorso permanente della rinomata ciclostorica L’Ardita, abbracciando le località di Arezzo, Castiglion Fibocchi, Capolona e Subbiano.

La partenza avviene dal cuore di Arezzo. Nella prima fase, i percorsi si sviluppano in parallelo fino a Ponte Buriano, dove i tracciati de L’ARDITA e ARDITISSIMO prendono una direzione verso Castiglion Fibocchi. Qui, è previsto il primo punto di ristoro, seguito dalla salita a Casa Vecchia, prima di riunirsi poco prima di Capolona.

Il percorso Corto e il percorso Classico, invece, seguono la suggestiva ciclopista lungo il fiume Arno. Passano attraverso il centro di Castelluccio, affrontando quindi l’agevole ascesa “della Valle”, prima di giungere a Capolona.

Dopo aver superato Subbiano e attraversato Ponte Caliano, si raggiunge lo strappo di Marcena, dove un punto di ristoro sarà allestito per i partecipanti.

Successivamente, si procede verso Ponte alla Chiassa, Chiassa Superiore e Tregozzano, fino a raggiungere l’abitato di San Polo. Qui, inizia l’ascesa all’Alpe di Poti per i percorsi Classico, L’Ardita e Arditissima, mentre il percorso Corto prevede il rientro attraverso le colline di San Fabiano.

Per i percorsi L’Ardita e Classico, è possibile usufruire dell’opportunità di essere cronometrati durante la salita all’Alpe di Poti.

L’arrivo è previsto per entrambi i percorsi presso il suggestivo Duomo di Arezzo.

Che tu stia cercando una sfida impegnativa o una pedalata più rilassante, AREZZOGRAVEL offre un’esperienza ciclistica indimenticabile attraverso la magnifica campagna toscana.

“IL CORTO”

Il Percorso “Corto” pensato per ciclisti di ogni livello che desiderano apprezzare le dolci colline e i profumi della suggestiva campagna toscana.

Questo itinerario si estende attraverso i pittoreschi comuni di Capolona e Subbiano, offrendo una pedalata senza particolari difficoltà, perfetta per coloro che cercano un’esperienza rilassante in sella alla propria bicicletta.

Lunghezza 50 km – dislivello 500 mt

 

“IL CLASSICO”

Il percorso “Classico” ricalca il percorso corto sempre tra i suggestivi comuni di Capolona e Subbiano, offrendo un’esperienza ciclistica senza particolari difficoltà, perfetta per chi cerca un’escursione rilassante in bicicletta.

Inoltre c’è un’emozionante sfida: la salita all’Alpe di Poti, che rappresenta un momento clou del tragitto.

Lunghezza 65 km – dislivello 850 mt

 

“L’ARDITA”

Il percorso segue in gran parte il tracciato permanente de L’Ardita, partendo da Arezzo e attraversando i comuni di Castiglion Fibocchi, Capolona e Subbiano.

Durante questa avventura ciclistica attraverso pittoreschi borghi e ondulate colline, i partecipanti avranno l’opportunità di affrontare la scalata dell’Alpe di Poti, il punto GPM (Gran Premio della Montagna) dell’intera manifestazione.

Lunghezza 80 km – dislivello 1300 mt

 

“ARDITISSIMO”

Il Percorso “ARDITISSIMO” è l’itinerario per i ciclisti più audaci e allenati, un’autentica maratona su due ruote che metterà alla prova la tua resistenza e la tua determinazione.

Questo tracciato epico attraversa terreni impegnativi e collinari, portandoti attraverso una varietà di paesaggi mozzafiato. Qui non ci sono scorciatoie né momenti di riposo: ti aspettano molte ore di pedalata intensa, sudore e un’esperienza di ciclismo che spingerà i tuoi limiti al massimo. Se sei pronto per una sfida epica e vuoi conquistare ogni collina e ogni chilometro, il Percorso “ARDITISSIMO” è la tua prova suprema.

Lunghezza 120 km – dislivello 2100 mt